Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito usa cookie di analytics per raccogliere dati in forma aggregata e cookie di terze parti per migliorare l'esperienza utente. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso.
Per ulteriori informazioni Clicca qui

Caricamento in corso...

Pianificazione e Governo del Territorio

Piano di settore del demanio lacuale

In data 10.04.2007 è stato sottoscritto dal Presidente del Consorzio e dai Presidenti delle Province di Como e di Lecco un protocollo d’intesa per la predisposizione di un documento comune tra le Province di Como e di Lecco ed il Consorzio del Lario e Laghi Minori per la definizione del piano di settore del bacino lacuale del Lario, necessario per la valorizzazione e lo sviluppo del demanio lacuale dal punto di vista ambientale, turistico e balenabile.

In data 08.10.2010 sono stati approvati con delibera del Consiglio di Amministrazione i criteri transitori per la valorizzazione e lo sviluppo delle aree demaniali del Lario e dei Laghi Minori costituito da 4 allegati oltre all’indice denominati:

  • “Allegato A – Relazione Tecnica”,
  • “Allegato B – Analisi dei dati quantitativi della risorsa demanio”,
  • “Allegato C” – Contenuti paesaggistici,
  • “Allegato D – Le opere della fase transitoria ed i criteri funzionali e tecnologici per gli interventi”,

Nei primi mesi dell’esercizio 2011 il Consorzo ha avviato la procedura per la redazione del Piano di Settore del Demanio Lacuale (indirizzi strategici per la valorizzazione delle potenzialità della navigazione e dell’accessibilità rivierasca tramite infrastrutture ad impatto limitato) incaricando un gruppo di professionisti ed avviando una Valutazione Ambientale Strategica.
La Valutazione Ambientale Strategica (V.A.S.), introdotta tramite la direttiva 2001/42/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio, recepita in Italia con il Testo Unico per l’Ambiente (D.Lgs. 3 aprile 2006 n. 152) e a livello regionale con la Legge per il governo del territorio (L.R. 11 marzo 2005 n. 12 e s.m.i.), concerne la valutazione degli effetti di determinati piani e programmi sull’ambiente. La programmazione degli interventi al fine di valorizzare il demanio lacuale in coerenza con gli altri strumenti della programmazione regionale è prevista dalla Legge Regionale 11/2009 “Testo Unico delle Leggi regionali in materia di Trasporti” (ex L.R. 22/1998 e s.m.i. “Riforma del trasporto pubblico locale in Lombardia”).

  • In data 16.07.2014 il Consiglio di Amministrazione ha approvato il Documento di Scoping. 
  • Avviso di Avvio del Procedimento V.A.S.
  • Pubblicazione estratto dell’Avviso di Avvio del procedimento V.A.S. sul quotidiano “Il Giorno” – edizione regionale del 6 agosto 2014.
  • Il giorno 30.10.2014 si è tenuta la prima Conferenza Vas.
Toggle Titolo
Piano di settore del demanio lacuale