Stampa questa pagina

Registri nautici

Le normativa disciplina la tenuta di registri occorrenti per i servizi della navigazione interna i cui modelli sono stati approvati con D.M. 10 aprile 1952:

  1. registrodelle navi e dei galleggianti in costruzione;
  2. registro d'iscrizione dei galleggianti;
  3. registrodi iscrizione delle navi a motore e senza motore, suddiviso in:
    • pesca professionale;
    • navigazione di linea;
    • navigazione servizio pubblico non di linea;
    • natanti speciali.

 Vanno pertanto iscritte in appositi registri:

  • le unità di navigazione ad uso privato (navigazione effettuata a scopi diversi dal diporto dai quali esuli il fine di lucro), qualora utilizzate:
  • a supporto dell'attività principale di persone o di aziende;
  • per il trasporto di merci o di materiali in conto proprio,- da associazioni ed enti per i servizi connessi al loro funzionamento.

 L'Autorità di Bacino del Lario e dei Laghi Minori inoltre deve:

  1. rilasciare la licenza di navigazione delle navi e dei galleggianti;
  2. convalidare entro il primo trimestre ogni anno la licenza di navigazione;
  3. rilasciare il certificato di navigabilità o di idoneità;
  4. rinnovare il certificato di navigabilità;
  5. curare che i diversi tipi di unità di navigazione abbiano a bordo i documenti sempre aggiornati. I libri di bordo sono i seguenti:
  6. Giornale di bordo;
  7. Registro di carico;
  8. Inventario di bordo.

Modulistica

folder Registri nautici